In ogni matrimonio, la sposa è ovviamente al centro dell’attenzione, così come il suo abito e, perché no, il suo bouquet. Di questi ultimi, ormai, ne esistono di tutti i tipi, ma se vuoi davvero essere originale e vuoi avere un look super glamour, il bouquet a borsetta è quello più adatto.

Il bouquet a borsetta è molto particolare, soprattutto perché non ha un gambo da tenere tra le mani ma un nastrino o dei manici, così da portarlo proprio come una borsetta. La sua forma può essere creata in molti modi e personalizzata secondo i gusti della sposa. Fatta interamente di fiori freschi di stagione o di fiori in tessuto, ne esistono di svariati tipi a seconda dei gusti e esigenze, puoi scegliere fiori di tutti i tipi, accompagnati da strass, perline, cristalli e tulle.
È ovvio che il bouquet debba essere abbinato sia all’abito da sposa che a tutto lo stile della cerimonia, seguendo il tema e i colori scelti. È consigliabile, inoltre, procurarsi un secondo bouquet più classico e più economico per il tradizionale lancio a fine cerimonia!

Il bouquet a borsetta è adatto sicuramente a tutte le spose, ma soprattutto a coloro che hanno organizzato una cerimonia fuori dagli schemi e vogliono stupire gli invitati. Ma è adatto anche a una sposa che ama la tradizione, che ha scelto un abito classico ma che vuole un dettaglio unico e originale che attiri l’attenzione.

Qualsiasi tipo di bouquet tu abbia scelto, deve assolutamente essere proporzionato all’abito da sposa che indosserai. La sua missione è quella di completare il tuo look nel modo migliore possibile, deve risultare armonioso ed elegante con il resto dell’outfit. Pensa al bouquet come ad un’estensione del tuo abito, che ne richiami i dettagli.